Ultima modifica: 2 novembre 2017

L’IPSSAR si aggiudica la 1ª edizione del concorso gastronomico organizzato dall’Associazione “Mattias Peri” di Livigno

Il 28 ottobre 2017 presso l’Istituto Professionale di Stato Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera “Alberti” di Bormio si è svolta la 1ª edizione del concorso gastronomico organizzato dall’Associazione “Mattias Peri” di Livigno.

L’Associazione Onlus ”Mattias Peri” nasce nel ricordo di un grande Chef e della sua passione per la cucina. Mattias è stato il primo chef di Livigno e della Valtellina a ricevere una Stella Michelin e grazie a lui Livigno ha compiuto un grande salto di qualità a livello culinario, con nuove attenzioni e professionalità tra tutti gli chef a servizio della cittadina e delle migliaia di turisti che ogni anno la scelgono come meta per le proprie vacanze.

Scopo dell’Associazione Mattias è quello di dare continuità al suo esempio portando avanti i suoi valori: impegno, sacrificio, passione, forza e caparbietà con cui, per primo, ha tracciato una strada viva ancora oggi. Con l’organizzazione del concorso vuole premiare gli studenti meritevoli delle Scuole Alberghiere Superiori della Lombardia e del Trentino Alto Adige. Riconoscere ai futuri Chef che durante il loro anno scolastico si distingueranno nelle capacità culinarie.

La 1ª edizione del concorso gastronomico dal tema “Passeggiando nel bosco” e patrocinato dalla Federazione Italiana Cuochi, dall’Unione Cuochi Regione Lombardia e dall’Associazione Cuochi Valtellina e Valchiavenna era riservata agli studenti di enogastronomia della classe terza e consisteva nella preparazione di un piatto inerente al tema di cui al titolo del concorso e richiedeva la preparazione di un piatto completo ai fini della valutazione della presentazione e per la foto, di cinque piatti composti di mezze porzioni ai fini della valutazione del gusto per la giuria e la compilazione della la ricetta, con la misurazione in grammi degli ingredienti necessari per quattro persone comprensiva del calcolo calorico nonché l’indicazione di prodotti con presenza di allergeni.

La giuria composta , tra l’altro, da Francesco gotti nostro ex alunno nonché membro della Nazionale Italiana cuochi ha decretato vincitrice del concorso la nostra alunna Debora Bonati della classe 3B che, con la supervisione del prof. Mauro Spelgatti che l’ha accompagnata e seguita durante il concorso, ha sbaragliato l’agguerrita concorrenza aggiudicandosi anche una borsa di studio finalizzata alla sua crescita professionale.

 

 

Lunedì mattina, a scuola, al momento della consegna del trofeo e dell’attestato per l’Istituto, ancora visibilmente soddisfatta ed emozionata ha dichiarato: “è stata la mia prima esperienza esterna:tanta ansia ed emozioni. La mia unica paura era non riuscire a finire il piatto nel tempo richiesto (1 ora). Il piatto era formato da una tartare, uno stracotto e da una cottura al rooner, una tecnica di cottura diversa dalle solite. Nonostante le mie paure,c’è l’ho fatta e sono molto felice, inoltre, devo ringraziare il professor Mauro Spelgatti che mi ha aiutato ad ideare il piatto” .

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi