Ultima modifica: 20 novembre 2018

L’IPSSAR trionfa nuovamente al concorso “Caroli Hotels” di Gallipoli.

Gallipoli (LE) – Direttamente dalla “ Perla dello Ionio”  l’ IPSSAR di San Pellegrino Terme torna vittorioso e fiero del risultato ottenuto al IV Concorso Nazionale per i Servizi Enogastronomici e l’Ospitalità Alberghiera alla memoria degli imprenditori del turismo Attilio Caroli e Gilda Nuzzolese, Mario Caputo e Maria Domenica Caroli, storici fondatori della catena alberghiera Caroli Hotels.

Dopo la vittoria del settore Enogastronomia nell’a.s. 2015/16 e nel settore accoglienza turistica nel 2016/17, quest’anno è stata la volta del settore Sala e Vendita grazie alla nostra Matilde Bonetti (5F), che esibendosi nella preparazione di un piatto flambè, ha conquistato il palato e l’ammirazione dei giudici AMIRA (Associazione Maitre Italiani Ristoranti e Alberghi).

Alla competizione svoltasi nei giorni dal 14 al 17 marzo 2018 hanno partecipato 29 istituti provenienti da tutta Italia.

Nessuna prova preventiva nell’elaborazione del piatto, solo tanta bravura nel seguire i consigli dei propri insegnanti, tanta voglia di mettersi in competizione e, subito dopo l’estrazione del tema dal ricco paniere (“Il Gamberone”) … via alla ricerca del piatto perfetto!

Matilde si è cimentata nella creazione del suo capolavoro “Gamberoni Yin Yang”: si è presentata davanti alla giuria, ha acceso la lampada, con dell’olio EVO, cipolla Pugliese tagliata a julienne, zucchero di canna e un pizzico di sale creando un intingolo su cui ha messo ad inumidire del pane pugliese. Tolto il tutto ha aggiunto in padella i Gamberoni che ha scottato velocemente, del Brandy per flambare ed è qui che sono arrivati i primi applausi dalla giuria… brava!

Ha completato il tutto con del succo fresco di arancia e degli spicchi pelati a vivo, sale e pepe e via con l’impiattamento… un piatto per la presentazione e cinque per gli assaggi dei giudici.

Nessun dubbio sulla bontà, l’assaggio, dopo la compilazione della scheda di valutazione, viene consumato completamente dagli stessi che ci lascia con il fiato sospeso fino alla cena di gala svoltasi il giorno successivo alla gara. Alla fine il verdetto…. VITTORIA!!!!

LEGGI L’ARTICOLO

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi